Biografia
Marco Sudati


nasce a Cremona il 4 aprile 1948; vive e lavora a Pizzighettone.

Fin da ragazzo, poiché ama disegnare e manipolare materiali diversi, si impegna in una ricerca pittorica autonoma, perfezionata presso l’Istituto d’Arte Caravaggio di Brescia.

Risale ai primi anni 70 l’avvio della sua attività espositiva che lo vedrà partecipare a vari concorsi nazionali e allestire mostre personali in varie città italiane e all’estero. Collabora con la D’Ars di Milano, la Galleria La Roggia di Treviso, la Meridiana di Verona e la Edas di Padova. Dall'inizio degli anni novanta la sua opera raggiunge una più ampia diffusione in seguito alla collaborazione con la galleria Armando Ciferri di Brescia e il Centro Arti Visive di Soresina.

Nel 1995, 1997 e 1999 è presente alla IV, V e VI Biennale d’Arte di Cremona.

Nel 1997 è invitato ad esporre al Palazzo della Permanente di Milano nella rassegna “Figurazioni, arte oggi in Lombardia”. Collabora con la galleria l’Incontro di Chiari, con la Casa d’Arte San Lorenzo di San Miniato, con la galleria Roggia Grande di Trento e l’arstudio di Portomaggiore; è presente in numerose Expo d’Arte in Italia e in Europa (alla Lineart di Ginevra e di Gent, poi a Knokke in Belgio con una mostra personale). Disegna le etichette per la casa vinicola “fratelli Barbieri“ di Podenzano.

Nel 2001, 2002, 2003 e nel 2006, con la Ciferri Art Gallery di Brescia arreda le cabine e le suite di cinque navi della Costa Crociere. Negli stessi anni realizza la copertina della Rivista scientifica dell’Anpo di Pavia, della Rivista quadrimestrale OIKOS e il manifesto dell’Antica Fiera di Portomaggiore; dipinge una delle prime cinque meridiane del Comune di Monclassico in val di Sole.

Nel 2004 l’UNESCO, sede di Parigi, sceglie tramite la galleria l’Incontro di Chiari, alcune sue opere da riprodurre a stampa; espone a Trento alla Galleria Roggia Grande in una mostra personale.

Nel 2007 espone nella mostra personale “l’Albero, il Gioco, la Memoria” organizzata dalla provincia di Cremona presentata in catalogo da Willy Montini, poi alla Galleria Canci di Lerici e presso la cerchia muraria di Pizzighettone in mostre personali.

Nel 2008 espone alla libreria Bocca di Milano nella personale “Alberi Ritrovati”, poi alla Colossi Arte Contemporanea nella mostra “Automobile-Autonobile”. È presente alle Expo d’Arte di Cremona, Brescia, Bergamo, Padova e Reggio Emilia.

Nel 2009 è invitato alla seconda Biennale d’Arte di Lodi e partecipa a Brescia alla collettiva “Verso le stelle” a cura dell’omonima Associazione Culturale; è poi alla Colossi Arte Contemporanea nella mostra “Luna e l'altra”.

Nel 2010 l’UNESCO, sede di Parigi, sceglie alcune sue opere da riprodurre a stampa. Espone nella mostra personale “Il Libro di Geremia” al castello Belgioioso, organizzata dal comune di San Colombano al Lambro(Lodi), partecipa alla collettiva “Verso le Stelle” allo Spazioarte Pisanello di Verona e a Pizzighettone al 26° Incontro Pittori Pizzighettonesi. Una sua opera è scelta dalla Costa Crociere per gli Auguri di Natale nel 2010.

Nel 2011 espone nella collettiva “L'Italia s'è desta” dedicata al 150° dell’Unità d’Italia organizzata dalla Colossi Arte Contemporanea, a Costanza nella collettiva “Arte Contemporanea Italiana 2”, organizzata dalla galleria Emmediarte e a Crema presso la fondazione San Domenico nella mostra personale “le storie di Geremia”; espone a Potenza e a Busto Arsizio con la Memoli Arte Contemporanea.

Nel 2012 è alla Triennale di Milano tra gli artisti della Costa Crociere. Espone a Roma nella mostra “L'arte del Rugby” e a Cremona nella mostra ”...il naufragar m'è dolce in quest'arte” con la Colossi Arte Contemporanea, a Bergamo nella mostra collettiva organizzata dalla Mazzoleni Art Events e a Lerici alla Galleria Canci nella mostra personale presentata dallo scrittore Marco Buticchi.

Nel 2013 espone alla galleria Centrosteccata nella mostra “L'arte del Rugby”, alla Burghersaal di Costanza con la galleria Emmediarte e a Londra alla the Gallery on the Corner nella mostra “Art carousel”.

Nel 2014 espone alla galleria Oldrado da Ponte e al Calicantus Bistrot di Lodi, a Forte Village nella mostra “Arte Summer” e ad Alzano Lombardo nella mostra “Il pallone nell'arte” con la Mazzoleni Art Events. È presente in varie Expo d'Arte in Italia e all'Estero.

Figura tra gli artisti della libreria Bocca di Milano e attualmente collabora con il centro d’Arte Visive di Soresina, con la galleria Emmediarte, con la Memoli Arte Contemporanea, con la galleria Canci, con la Colossi Arte Contemporanea, con la Mazzoleni Art Events e con La Botteguccia di Pizzighettone.

Catalogo Opere 2014


- SCARICA IL CATALOGO 2014





Marco Sudati
Espone a livello nazionale e internazionale sin dagli anni 70 al suo attivo oltre 250 esposizioni
Tel. 338 4436585

C.F. - © 2016 www.marcosudati.it